Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:
stop
 
Connetti
Utente:

Password:



Mafia

Mafia:Dia,oltre 2 mld confische Sicilia occidentale nel 2013

Mafia:Dia,oltre 2 mld confische Sicilia occidentale nel 2013 Sequestri per oltre 170 mln, 11 arresti e 264 appalti monitorati

Redazione
venerdì 31 gennaio 2014 11:14

(ANSA) - PALERMO, 30 GEN - La confisca di beni mobili e immobili, aziendali, quote e capitali societari, autoveicoli e imbarcazioni, per un valore complessivo di oltre 2 miliardi e 220 milioni di euro e il sequestro di beni per oltre 170 milioni di euro: il bilancio delle confische effettuate nel 2013 dalla Direzione Investigativa Antimafia di Palermo, insieme alle sezioni di Agrigento e Trapani, nell'ambito dell'attività finalizzata all'aggressione dei patrimoni illecitamente accumulati dalla mafia.

Nel corso dell'anno sono state inoltre arrestate 11 persone con l'accusa di associazione mafiosa e altri reati. Nel settore degli appalti pubblici, di concerto con le Prefetture delle province di Palermo, Agrigento e Trapani, la Dia ha proceduto al monitoraggio di 264 appalti, nonché al controllo, attraverso i cosiddetti "accessi", dei cantieri. "I risultati conseguiti - si legge in una nota - sono stati corroborati dalla costante sinergia con la Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, guidata dal Procuratore Francesco Messineo, e con le Autorità Giudiziarie di Agrigento e Trapani.(ANSA).